menù



Sponsor

giovedì 30 giugno 2016

Il veliterno Cristian Clementi (di nuovo) sulla vetta d'Italia

Domenica 12 giugno 2016 Reggio Calabria l'atleta veliterno conquista per la quinta volta il titolo di campione italiano assoluto cinture nere seniores. Conosciamo tutti il talento indiscusso di Cristian, ma occorre precisare che il massimo torneo nazionale è sempre una storia a sé.


 Lasciando solo immaginare l'alto livello della competizione e considerato che per i veterani come Cristian, il torneo può servire a ribadire la propria supremazia tecnico-tattica nei confronti di tutti gli atleti italiani e per gli emergenti può rappresentare invece un lasciapassare per entrare nel circuito nazionale, il Campionato Italiano non è mai cosa facile, nemmeno dopo anni di esperienza.

È la gara in cui si deve dare tutto, è la gara dove si deve essere in forma per forza, anche quando ci sono evidenti sintomi di malessere fisico, proprio come è successo domenica 12 giugno a Cristian, colpito da un leggero stato influenzale. Quest'ultimo però non è riuscito a fermare la determinazione dell'atleta. Dimostrando con forza di volontà e tenacia di essere ancora ai massimi livelli, Clementi ha vinto ben quattro combatimenti, quanto basta per indossare l'ambitissima medaglia d'oro nella categoria -80kg. Non esistono competizioni analoghe, il Campionato Italiano è la gara dell'anno, dove alcuni atleti danno il massimo per farsi notare, altri devono dimostrare sempre di essere i numeri uno.
Di fatto, tutti i partecipanti sentono con particolare emozione la gara in questione e ogni volta che si sale sul gradino più alto d'Italia è sicuramente una soddisfazione immensa sia per l'atleta che per la squadra. In sostanza questa manifestazione è la massima espressione del taekwondo Italiano, che corona i vincitori del sogno di rappresentare l'Italia nel mondo. Ancora complimenti al nostro Cristian che con questa meritata vittoria ed insieme agli altri compagni di squadra assicurano per quest'anno al gruppo sportivo Fiamme Oro Polizia di Stato il primo piazzamento come società campione d'Italia. Vi è d'obbligo ricordare inoltre che Cristian il 25,26,27 marzo 2016 è stato in veste azzurra attore di un'ottima performance al Campionato Internazionale Ukraine Open Cup, disputatosi a Lviv dove ha conquistato un ottimo secondo piazzamento, combattendo una finale non proprio arbritata in maniera imparziale contro l'atleta della nazionale Croata Horvat Luka.
Il Campione veliterno ringrazia il Maestro Paolo Nocerino D.T. della ASD Musado, a dimostrazione della riconoscenza e del rispetto riservato nei confronti del maestro della società con cui Cristian ha cominciato a tirare i primi "calci" di sacrifici, passione e soddisfazione.