menù



Sponsor

martedì 10 maggio 2016

Una nuova "tana" per La Spinosa per l'Ambiente

La Spinosa, finalmente, ha una nuova "tana", verrà infatti ospitata presso il Dopolavoro Ferroviario di Velletri. Sono sedici anni ormai che siamo presenti sul territorio e, malgrado le difficoltà logistiche, dovute anche all'assenza di un luogo di incontro, abbiamo portato avanti le nostre battaglie: dal No alla bretella autostradale a pedaggio Cisterna - Valmontone alle lotte contro gli inceneritori, dall'opposizione ferrea a Biogas e al Biometano, all'appoggio al Comitato contro le Antenne. 


Non scordiamo poi la nostra opposizione al PRG ed alla cementificazione "legale" degli accordi di programma ed a quella illegale dell'abusivismo edilizio che mina da sempre l'integrità paesaggistica del Parco dei Castelli Romani, da noi promosso e sostenuto.
Ma abbiamo anche dato vita a tante iniziative culturali: dalla educazione ambientale nelle scuole alle escursioni con gli alunni delle elementari sul Monte Artemisio, dalla presentazione di importanti libri, ultimo in ordine di tempo "Il territorio: bene Comune degli Italiani" del Prof. Paolo Maddalena ex Vicepresidente della Corte Costituzionale, all'incontro sulla Legalità con il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Velletri, dalla manifestazione di solidarietà a Erri De Luca alle iniziative culturali con Italia Nostra e l'Associazione Ossigeno. Senza dimenticare la Via Francigena del Sud ed il Gruppo dei Dodici promotore della stessa e la stretta collaborazione con il Coordinamento No Inceneritore di Albano ed il Comitato Alternativa Sostenibile con i quali abbiamo recentemente organizzato un convegno sul biometano. Non ci siamo mai fermati, ultima, in ordine di tempo, la battaglia sul Referendum contro le trivelle. La presenza di una location, con appuntamenti settimanali il venerdì dalle ore 18,30, darà sicuramente un nuovo impulso alla nostra attività. Ringraziamo il Dopolavoro Ferroviario di Velletri e l'Associazione R/Esistenza per l'ospitalità e diamo appuntamento a tutti i cittadini interessati alle sorti dell'ambiente per venerdì 20 maggio alle ore 18,30: presenteremo le prossime iniziative e le nuove sfide che ci attendono.


Comunicato stampa a cura de La Spinosa