menù



Sponsor


venerdì 13 maggio 2016

Sconfitta per le veliterne di mister Ronsini nella prima gara di play out si attende il riscatto in gara 2

Mercoledì scorso sera alle 21 nella palestra del Liceo Landi di Velletri si è disputata la gara 1 dei play out per la salvezza di prima divisione femminile. 


La Rosavolley Velletri di mister Ronsini era chiamata ad affrontare la formazione romana Al Pachino Giro Volley. Formazione veliterna con qualche assenza importante in formazione.

Il sestetto iniziale della Rosavolley Velletri: Alice Formiconi, Elisa Mignucci, Elena Fiore, Emma Evangelista, Sofia Leoni(cap.), Cristina Di Biagio. Federica Leoni primo libero. Il primo set vede un inizio positivo delle locali esprimono buone giocate in prima linea. Bene il palleggiatore Emma Evangelista. Poi è la formazione del Giro Volley che è più concreta grazie ad azioni precise in attacco e in specie a muro. Tropi errori delle locali specie in fase di conclusione degli attacchi. Set vinto dalle ospiti per 25-13. Nel corso del set in campo per le veliterne Chiara Calcari e il secondo libero Sara Tosto. Secondo set con stessa formazione iniziale del primo. Unica variante Sara Tosto libero dall’inizio. Inizio di set con le veliterne sottotono, e le romane che dominano il gioco sia in attacco che in difesa. Calcari in campo a metà set per le veliterne che non riescono a incidere e ad esprimere le loro potenzialità al meglio e la formazione romana vince il set per 25-10. Terzo parziale a due velocità. In salita la fase iniziale per le veliterne, che poi in svantaggio per 10-4 si scuotono e iniziano a giocare a buoni livelli con grinta specie negli attacchi. Bene Elisa Mignucci e Chiara Calcari. Si arriva sul parziale di 20-19 per la Rosavolley. La formazione romana prevale nella fase finale per 25-21 e fa sua la gara 1 dei play out. Per la Rosavolley una serata un po’ sottotono, un po’ hanno pesato qualche assenza in formazione, e un po’ proprio la fase iniziale giocata al di sotto delle potenzialità che poi sono venute fuori nel terzo set dove si è vista in campo una reazione e grinta delle veliterne. Ora le veliterne di mister Ronsini si giocheranno la salvezza in gara 2 in trasferta a Roma mercoledì 11 maggio, necessaria una prova di grinta e cuore per pareggiare i conti e andare a gara 3. 

Alessandro De Angelis