Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




lunedì 9 maggio 2016

Lariano, il consiglio comunale ha approvato il rendiconto generale del 2015

Importante seduta consiliare a Lariano dove si è approvato il rendiconto generale dell’esercizio 2015, il regolamento generale delle entrate comunali e la modifica al regolamento comunale della disciplina dell’imposta unica comunale(IUC). 


Ha aperto gli interventi sul punto dell’approvazione del rendiconto generale 2015 il sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti: ”Da un’attenta lettura dalla relazione allegata al documento dal Revisore dei Conti c’è soddisfazione e consapevolezza dei risultati conseguiti e un grazie va a tutti gli uffici preposti e in particolare all’Ufficio Ragioneria per il lavoro profuso in sinergia con l’amministrazione comunale.
Abbiamo un avanzo di amministrazione di euro 4.282.000,00, fondato sulle somme da pagare dei contribuenti e quindi un avanzo da realizzare. Ricordiamo che quando ci siamo insediati nel 2012 avevamo un bilancio che era vicino all’orlo del dissesto contabile, si sta facendo un grande lavoro e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Dato importante è che abbiamo ora un solo indice deficitario. Bisogna lavorare sul discorso dei residui attivi non incassati. Emerge inoltre un grosso abbattimento dell’esposizione debitoria dell’ente Comune e una pressione tributaria pro capite che è di 416 euro, questo è un dato molto importante e motivo di orgoglio dell’intero consiglio comunale, e importante anche il fatto che ora si ha una spesa in conto capitale adeguata come non avevamo da anni. Abbiamo le tariffe per la Tari più basse del territorio e un servizio sempre più efficiente. A giorni avremo l’asfaltatura del piazzale di via Tevere dove verrà poi inaugurata un’efficiente palestra che sarà il fiore all’occhiello della città. Sempre nella stessa area a breve inizieranno i lavori per la realizzazione di altri 1000 metri quadri di scuola. Tutto ciò ci inorgoglisce e ci sprona a far sempre meglio nel confronto e nel dialogo costruttivo in sinergia con l’apparato degli uffici”.

Il capogruppo di Prima Lariano assessore Gianni Santilli: ”E’ motivo di orgoglio di tutta la maggioranza presentare un bilancio consuntivo del genere. Siamo partiti dal nostro insediamento con una situazione debitoria che era pesante quando vi erano anche molti trasferimenti statali. Oggi abbiamo trasferimenti statali per soli 360.000 euro nel 2013 c’erano trasferimenti per 975.000 euro. Nonostante ciò abbiamo mantenuto una pressione tributaria bassa. C’è un lavoro da fare importante per migliorare i dati dei residui attivi. Abbiamo ora solo un parametro di deficit strutturale grazie all’impegno e la capacità di questa amministrazione di trovare soluzioni con le risorse a disposizione. E’ la prima volta che si utilizza l’avanzo primario per fare investimenti, senza aumentare le tasse e aumentando i servizi con standard qualitativi importanti. Un rendiconto motivo di orgoglio di questa amministrazione da sprone a continuare su questa strada”. Dopo gli interventi dei vari gruppi consiliari si è passati a votazione con il bilancio approvato con i voti della maggioranza Prima Lariano, e 4 voti contrari dei rappresentanti dei gruppi di opposizione presenti. Si è approvato poi il regolamento generale delle entrate comunali e la modifica al regolamento per la Iuc con i voti favorevoli del gruppo di maggioranza Prima Lariano. Per il regolamento della Iuc, è stato preso atto dell’abolizione della Tasi da parte dello Stato, c’è stata la riduzione della base imponibile del 50% sulle abitazioni concesse in comodato gratuito, la riduzione dell 75% dell’aliquota Imu per gli immobili che vengono locati con contratti a canone concordato e per le utenze non domestiche riduzione della Tari del 5% per chi effettua compostaggio aerobico. 

Alessandro De Angelis