Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 10 maggio 2016

La Virtus Velletri vince l’ultima trasferta della stagione e si prepara al derby che decide la stagione degli avversari

Pamphili Bk - Virtus Velletri: 63-65 Parziali: 15-20; 14-10; 22-20; 12-15 Pamphili Bk: Belloni 14, Nardi 2, Lorenzi 11, Enime 9, Giacomiv 5, Ciambrone 11, Micozzi 2, Cicchetti 9. All.re: Moscovini; aiuto all.re: Bongiorno. Virtus Velletri: Borro 10, Mancini 3, Garofolo 14, Filippucci 8, Rosichini 12, Marinelli 4, Prosperi 6, D'Amico 8. All.re: Mancini; aiuto all.re: Girelli. 


Torna alla vittoria la Virtus, che fa sua la sua ultima trasferta dopo il turno di riposo.

Solo due i punti che hanno distanziato i veliterni dai padroni di casa del Pamphili, uno scarto minimo che comune dà l’idea di una gara che i ragazzi di coach Mancini volevano vincere a tutti i costi, anche se per la classifica non significa più molto visto che sono in zona tranquilla. Non sarà così invece sabato 14 maggio alle 18 alla Polivalente quando per l’ultimo turno della stagione arriverà a Velletri il Grottaferrata, un derby che significa molto soprattutto per i tuscolani appaiati al secondo posto con Frascati e Fonte Roma Eur e che, quindi, in funzione dei risultati dell’ultima partita potrebbero finire secondi o quarti. Tornando alla Virtus e al match di domenica 8 maggio c’è da registrare una buona partenza dei veliterni, giunti a Roma con soli 8 elementi a causa di alcune defezioni dell’ultimo minuto, che cerca di imporre fin da subito il gioco. Nonostante la giovane età i romani sembrano dominare a rimbalzo grazie ai maggiori centimetri ma la Virtus riesce a rimanere avanti nel primo quarto con tutti gli elementi a segno. Passano i minuti e i romani rosicchiano qualche punto, arrivando al -1 all’intervallo, guidati da Lorenzi e Belloni. Per la Virtus buona la prima metà di gara di Garofolo e Rosichini, che tuttavia non è bastata a mettere la partita su binari tranquilli. Nella ripresa infatti il match si gioca sul punto a punto fino al finale, il Pamphili sembra allungare prima nel terzo poi nel quarto periodo soprattutto con i rimbalzi e i canestri di Ciambrone. I gialloblu si tengono a galla con D’amico e Filippucci nel terzo quarto e con Borro nell’ultima frazione. Nell’ultimo minuto di gioco la Virtus compie una piccola impresa rimontando 4 lunghezze di svantaggio e, con la tripla di Borro, vanno sul +1 a 30 secondi dalla fine. Il Pamphili attacca ma non trova la via del canestro, Ciambrone tuttavia conquista l’ennesimo fallo sotto le plance mettendo a segno un 1 su 2 dalla lunetta che riporta la partita in parità. La Virtus organizza l’attacco dell’ultima azione e trova il tiro dall’angolo di Prosperi che subisce fallo. Il capitano gialloblu fallisce entrambi i tiri liberi a 10 secondi dalla fine, il Pamphili però fa ancora peggio con un’infrazione di passi con Nardi e soprattutto lasciando 4" di gioco sul cronomentro. Tempo sufficiente per organizzare la rimessa Virtus che manda a segno proprio Prosperi, che si fa perdonare il doppio errore ai liberi facendo partire i festeggiamenti per la sedicesima vittoria stagionale. Appuntamento quindi sabato 14 alla Polivalente alle 18 per chiudere al meglio una stagione sicuramente sfortunata per la Virtus visti i ripetuti infortuni che hanno subito alcuni dei suoi uomini più rappresentativi. Come sempre per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il sito www.virtusvelletri.it o la pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/virtusvelletribasket.


Fabio Ciarla