Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




mercoledì 27 aprile 2016

Una grande V.J.S. Velletri batte il Semprevisa e centra la terza vittoria consecutiva: mancano 180' alla fine del Campionato

Emozioni a non finire al "Giovanni Scavo", doppietta di Martellacci e Girometta fanno gioire i rossoneri. V.J.S. VELLETRI: Florio, Hassini, Di Stefano, Ciccolini, Salvini, Tafani, Salvoni (11' st Giorgi), Girometta, Fede (46' st Appiotti), Martellacci, Del Ferraro. Panchina: Orlandi, Palmiero, Paduano. Allenatore: Paolo D'Este SEMPREVISA: Cuomo, Zeppieri, Polidoro, D'Avino, Baldassarre, Di Girolamo, Coluzzi, Palombi, Cacciotti (32' st Neccia), Flamini (40 'st Conti), Molle. Panchina: Palombi, Astri, Incitti, Venerelli. Allenatore: Daniele Scarfini ARBITRO: Petrov di Roma 1 MARCATORI: 24' pt, 4' st rig. Martellacci (V), 12' st Coluzzi (S), 18' st Flamini (S), 44' st Girometta (V) 


 La V.J.S. Velletri vince la terza gara consecutiva, al fotofinish, avendo la meglio di un Semprevisa che nonostante i 49 punti conquistati non ha di certo demeritato cercando fino all'ultimo di fare la partita.

I rossoneri, però, grazie alle maggiori motivazioni ottengono un successo vitale nella corsa alla salvezza aumentando di un punto il vantaggio sulla zona play out. Primo tempo molto equilibrato, con la V.J.S. che prova a fare la partita e il Semprevisa che si muove bene sugli esterni. Alla prima vera occasione, però, i veliterni passano: calcio d'angolo di Salvoni, parabola a scavalcare e testa di Martellacci che porta in vantaggio la squadra di D'Este. La frazione scorre via fino al duplice fischio senza altri sussulti e si va al riposo sull'1-0. Il secondo tempo si apre subito con la possibile svolta del match: Girometta va via ad un avversario e viene sgambettato in area di rigore. L'arbitro concede il penalty, Martellacci dal dischetto non sbaglia e supera Cuomo tirando magistralmente per il 2-0 sotto la traversa. Il risultato sembra acquisito, ma le insidie sono dietro l'angolo e lo dimostra Coluzzi,

il più lesto di tutti ad insaccare in mischia su calcio d'angolo il gol che dimezza lo svantaggio per il Semprevisa al 12esimo. La V.J.S. Velletri accusa un calo di tensione che risulta fatale: al 18esimo, infatti, una conclusione dal limite di Flamini si infila all'angolino e vale il clamoroso pareggio del team di Carpineto. Con la nuova parità i rossoneri si gettano all'attacco e hanno un paio di buone occasioni, ma la mira difetta di qualche centimetro sia sul colpo di testa di Tafani (21esimo) che su quello di Fede (25esimo). Il pressing però non si arresta e ad un minuto dallo scadere del tempo regolamentare Girometta di forza conclude a rete dal limite dell'area, una leggera deviazione imprime al pallone una traiettoria beffarda che si insacca per il 3-2. Nei minuti di recupero i rossoneri non rischiano più nulla e a fine partita è festa grande sotto il Settore Est. Passo importante verso la salvezza a 180 minuti dalla fine. Vietato, tuttavia, abbassare la concentrazione: domenica trasferta insidiosissima contro un Real Colosseum in finale di coppa italia e terzo in graduatoria. Sarà difficile ma la squadra di D'Este è in crescendo e deve cercare il colpaccio per mettere il sigillo su un bel finale di stagione da perfezionare in casa nell'ultima dell'anno contro lo Sporting Genzano.

Rocco Della Corte