menù



Sponsor

martedì 26 aprile 2016

Causa un incidente, fornisce documenti contraffatti e si dà alla fuga

Martedì 19 aprile un grosso autocarro IVECO MAGIRUS ha divelto il cancello d’ingresso della centralina ortofrutticola sita in via di Rioli e danneggiato un muro di recinzione. 


Gli agenti del Comando di Polizia Locale prontamente intervenuti hanno individuato il conducente, un quarantacinquenne dall’accento straniero che a richiesta degli agenti esibiva prima una patente di guida rilasciata dalla Repubblica di Albania e poi una carta d’identità ed un passaporto.
Dall’attento esame dei documenti da parte degli agenti emergeva che la patente di guida risultava contraffatta: priva dei sistemi di sicurezza presenti negli originali mentre il passaporto sebbene conforme, nella pagina dei dati personali i sistemi di sicurezza risultavano imitati e reagivano in modo difforme agli originali alla luce UV. Lo stesso conducente probabilmente per evitare l’arresto, si dava alla fuga facendo perdere le sue tracce per le campagne veliterne abbandonando l’autocarro carico di prodotti alimentari (olio i oliva, olio di semi e vino) provenienti dalla Puglia .
I documenti sono all’esame dell’ufficio controllo documentale della Polizia Locale di Cisterna di Latina mentre l’autocarro e la merce sono stati sottoposti a sequestro a disposizione dalla Procura della Repubblica di Velletri che ha disposto ulteriori indagini per risalire alla provenienza e genuinità della merce trasportata tra cui il campionamento dei prodotti per le analisi di rito. Intanto proseguono le indagini per risalire ad identificare il conducente. Il comandante della Polizia Locale dott. Santarcargelo fa sapere che alta rimane la vigilanza dei suoi uomini sul controllo documentale in particolare di quello straniero dei veicoli circolanti sul territorio che in quest’ultimi periodi spesso ha fatto scoprire l’utilizzo di documenti contraffati.