menù



Sponsor

martedì 22 marzo 2016

Una Rosavolley grintosa cede in casa con la formazione dell’Asd Terzo Millenio Sport

Una Rosavolley Velletri della prima divisione femminile grintosa che nell’incontro casalingo di sabato 19 marzo presso il Liceo Landi cede per tre set a zero con la forte formazione del Terzo Millennio. 


La formazione veliterna guidata da mister Ronsini veniva dalla bellissima vittoria esterna di domenica scorsa con lo Skarks Pomezia. Nel sestetto iniziale della Rosavolley Velletri:Elena Fiore, Cristina Di Biagio, Marta Formiconi, Alice Formiconi, Sofia Leoni, Elisa Mignucci. Federica Leoni primo libero.

Avvio di primo set positivo per le ragazze veliterne specie in avanti con Elena Fiore che si disimpegna molto bene negli attacchi e a muro. Poi dopo un inizio equilibrato, sono le ospiti che concretizzano molto in avanti e le locali fanno fatica nella fase difensiva. Nel corso del set in campo Elisa Ferri per le locali. Primo set vinto dal Terzo Millennio per 25-12. Stessa formazione iniziale nel secondo set per le veliterne. Anche in tale set l’avvio è positivo. Sofia Leoni sprona la squadra. Bene in avanti, ancora qualche errore in difesa, ma di contro le ospiti non ne sbagliano una in attacco e a muro. Nel corso del set in campo Chiara Calcari che darà un positivo apporto alla squadra. Sul finire spicca un bel punto di Alice Formiconi per le locali. Il Terzo millennio stavolta chiude sul 25-14. Terzo set con mister Ronsini che inserisce dall’inizio Chiara Calcari, Emma Evangelista e il libero Sara Tosto e il centrale Valeria Felci. Dopo un inizio in salita, le rossonere di casa si mettono in grande evidenza tenendo testa bene alla formazione ospite fino alla fine dove hanno la meglio le romane. Positiva nel complesso nonostante la sconfitta la prova della squadra veliterna che dimostra grandi miglioramenti progressivi nel gioco. “Avevamo difronte un avversario molto forte- ha affermato il coach delle veliterne Piero Ronsini-. A tratti però abbiamo espresso buon gioco e nel complesso i miglioramenti del gruppo si notano. Ci vorrà pazienza, ma il collettivo c’è e le potenzialità per migliorare sono ampie”. Prossimo incontro per la prima divisione femminile domenica 3 aprile in trasferta con il Nettuno Team Volley. 


Alessandro De Angelis