Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 15 marzo 2016

Spacciavano cocaina in casa, arrestati una donna e un sorvegliato speciale dai Carabinieri di Velletri

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Velletri, dopo accurate indagini e un’attenta attività di osservazione, controllo e pedinamenti di alcuni assuntori di sostanze stupefacenti della zona sono arrivati all’abitazione di una donna di Ciampino, M.G., di anni 62, arrestandola per detenzione ai fini di spaccio di 29 grammi di “cocaina” purissima, suddivisa in 18 dosi, confezionate singolarmente, nonché un bilancino di precisione e materiale per confezionamento e taglio. 


Al momento dell’arrivo dei militari dell’Arma nell’abitazione della donna veniva riscontrata anche la presenza di tale C.M., di anni 30, sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Ciampino, che veniva tratto in arresto per violazione degli obblighi inerenti la misura di prevenzione.
Durante la perquisizione dell’abitazione venivano rinvenuti anche 4 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana appartenenti al figlio della donna, che per questo veniva segnalato amministrativamente alla Prefettura di Roma.
Per il reato di detenzione in concorso ai fini di spaccio di cocaina veniva anche denunciata in stato di libertà la figlia della donna. La donna, dopo il giudizio di ieri di convalida dell’arresto in flagranza di reato è stata tradotta presso il Carcere di Roma Rebibbia, invece il giovane sorvegliato speciale è stato condannato ad una pena di 10 mesi ed associato alla misura dei domiciliari. Lo stupefacente rinvenuto e sequestrato avrebbe fruttato sul mercato illecito della droga più di 1.000 euro.

Comunicato Stampa