Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




venerdì 4 marzo 2016

Nuoto sincronizzato: ottimo secondo posto del trio composto da Bagaglini Linda, Turchetti Elena e Iannuzzi Giada

Il risultato che non ti aspetti. O, quanto meno, non ti aspetti così velocemente. Il nuoto sincronizzato di F&D Fortitudo Nuoto stupisce nella prova di Serie A1 Confsport che si è tenuta nello splendido impianto di Civitavecchia Sabato 20 febbraio.


 Il trio categoria Esordienti B composto da Bagaglini, Turchetti e Iannuzzi, centra il secondo gradino del podio dopo un entusiasmante esercizio frutto di una buona performance.

Per pochi punti quella medaglia d’argento, che è per loro e per la società veliterna come oro colato, sarebbe potuta essere addirittura del metallo più prezioso. A testimonianza di una velocissima crescita del gruppo in questione e dell’ottimo lavoro che stanno facendo i tecnici di settore. A commentare con orgoglio questo successo delle ragazze veliterne è il presidente Francesco Perillo, il quale, per la prima volta, tocca un argomento spinoso: “Questo risultato, insieme ad altri che stanno arrivando sempre più con continuità, ci gratificano delle scelte e della strada che stiamo percorrendo. Purtroppo, qualche tempo fa abbiamo dovuto prendere una decisione sofferta, e cioè esonerare la nostra ormai ex responsabile sincro Kety Taglioni. Nonostante il lavoro proseguisse con successo, alcune incomprensioni tecniche ci hanno portato a dover dividere la nostre strade.
Mi sento di ringraziare Kety per quanto ha dato al nostro gruppo di atlete fino a quando lo ha guidato. Sicuramente questo risultato è anche merito suo. Oggi però, come dicevo, sono convinto che stiamo proseguendo sulla via che noi, come società, vogliamo. E cioè avere un settore sincro forte e importante sul territorio veliterno. Per far questo abbiamo ingaggiato un mostro sacro del nuoto sincronizzato italiano che risponde al nome di Gianna Simonelli, conosciutissimo e affermato tecnico del panorama nazionale. Gianna è sicuramente garanzia di successo e sarà lei a guidare dietro le quinte il prezioso lavoro che svolgono sul piano vasca i nostri due tecnici Silvia Canini e Valentina Vitelli. Noi ce la stiamo davvero mettendo tutta per portare in alto questo settore. E vederci ripagati da questi risultati è motivo di grande e vero orgoglio. Faccio quindi i miei personali complimenti alle tre atlete che hanno conquistato la medaglia e le auguro che sia solo una di tante che verranno”.