menù



Sponsor


martedì 1 marzo 2016

Lariano, alla prima edizione di ‘InCanto’ trionfa Martina Manciocchi

A giudicare i concorrenti una giuria di livello, a dimostrazione dell'ottima fattura del concorso canoro. Tanti i premi assegnati anche grazie all’apporto di svariati sponsor. 


Un'organizzazione impeccabile, una location invidiabile e dei concorrenti che se le sono cantate, se non proprio suonate, rendendo più che arduo il 'lavoro' dell'attenta e qualificata giuria, che ha faticato, e non poco, per decretare il vincitore.

Anzi, la vincitrice, perchè il podio della 1^ edizione di 'InCanto' si è tinto completamente di rosa, senza che i 'maschietti' abbiano comunque sfigurato. La kermesse musicale organizzata con maestria da Ylenia Galli e Simone D'Agapiti, e presentata al meglio dalla puntualissima e simpaticissima Cinzia Paccavia, ha fatto sfoggio di interpreti di livello, che hanno allietato la serata di tutti coloro che venerdì 26 febbraio sono convenuti presso il ristorante 'La Griglia d'Oro' di Lariano, ricavandone, in cambio, una cenetta coi fiocchi e, per l'appunto, una gara canora davvero pregevole, caratterizzata da ottime performance.

A trionfare, dopo il più classico dei rulli di tamburo, che avrà fatto rima coi battiti accelerati del suo cuore - che già dinanzi agli scroscianti applausi della sua esibizione, una delle ultimissime della serata, aveva presagito che qualcosa di buono, di lì a poco, sarebbe arrivata - è stata una splendida Martina Manciocchi, capace di imprimere una marcia in più alla sua esibizione di 'And I am telling you', di Jennifer Hudson, durante la quale ha fatto sfoggio di una invidiabile presenza scenica, facendo la differenza con una voce davvero penetrante. Posto d'onore per Valentina Guitaldi, con 'Un amore per sempre', di Josh Groban, mentre sul gradino più basso del podio si è issata un'emozionatissima Maria Giovanno Sterpa, con ‘Love’, di Nat King Cole. A giudicare i concorrenti una giuria di livello, a dimostrazione dell'ottima fattura del concorso canoro, che segue la 1^ edizione di 'DivertiCanto', andata in scena nel mese di dicembre; allora vinse Giorgia Bonanni Guidi, cui l'organizzazione ha riservato l'onere, ma soprattutto l'onore, di aprire le danze, rompendo il ghiaccio prima dell'inizio della gara. Ad inframmezzare le esibizioni canore lo show della Danza del Ventre, che ha visto Ketty Di Franco e Lucy Sampaio, esibirsi con gioia dinanzi alla plaudente platea. Sorrisi e battimano anche per le due esibizioni di Fabrizio Baglioni, che ha deliziato i presenti con azzeccate cover di Vasco Rossi, mentre ha meritato degli scroscianti applausi
Ylenia Galli, quando nell'attesa delle classifiche finali ha allietato i convenuti, azzardando, con risultati egregi, persino il brano 'Via', di Claudio Baglioni. Trainata dall'onnipresente Leonardo Di Silvio (editore di Radio Mania), la giuria ha potuto contare su esperti del calibro di Emanuela Petroni, laureata in discipline dello spettacolo, attrice, arte terapeuta, talent scout, manager e direttrice artistica del festival internazionale 'Anime di Carta'. Accanto a lei Claudio Bastianelli, musicista e titolare dello studio di registrazione e della scuola 'Music Ranch' ed Alessandro Karbon, laureato in lettere, insegnante di logica e cousellor, ed artista poliedrico, armonicista blues, cantante lirico e scrittore di poesie, racconti e testi musicali e teatrali. Ad arricchire e completare la rosa dei giudici, Angelo Santori, che ad Anagni ha lo studio di registrazione 'NoechoRecords', e l'accoppiata Ilenia Bent - Saverio Gerardi, cantante rapper e vocal coach la prima, che vanta anche la partecipazione a 'The Voice of Italy 2015', e maestro e noto batterista il secondo, che può contare su prestigiose collaborazioni, come quelle con J-Ax e Carmen Consoli. I concorrenti - che hanno ricevuto ciascuno una medaglia per la partecipazione, messagli al collo dalla valletta Gaia Mauri - sono stati valutati in base all'interpretazione, la vocalità e la presenza scenica. Di spessore i premi ricevuti: ai primi 3 classificati, difatti, sono andati, oltre al trofeo, anche 1 ora di registrazione in studio offerta da Claudio Bastianelli Music Ranch, che si raddoppierà a
2 ore per la vincitrice. Per alcuni dei cantanti esibitisi sono state offerte ore di stage di canto gratuite, oltre a proposte per esibirsi in alcuni locali o partecipare a laboratori teatrali. Leonardo Di Silvio ha infine comunicato i nomi delle 4 ragazze da proporre alla selezione di 'Miss Teenager Italy’. Il premio della simpatia è andato appannaggio di Luca Lollobrigidi, che lo ha accolto con commozione e gratitudine, al termine di una apprezzata versione di 'Ragazza d'argento', di Michele Zarrillo. Il premio della critica è invece andato alla piccola Carmen Guarcini, un 11enne che si è avventurata, districandovisi al meglio, nel mondo di Mia Martini, alla quale si è rifatta con maestria, mostrando doti canore non indifferenti. Non poteva mancare una menzione particolare agli sponsor che hanno consentito al concorso canoro di farsi strada. "Autoscuola Apollo 11", "Tim Gruppo Leoni", "Recine Aldo Gomme", tutti e 3 di Velletri, sono stati infatti alla base dell’organizzazione della serata e della sua ottima riuscita. Un ringraziamento particolare è andato anche Fulvio Orlandi, della "Come a casa caffetteria’ (ex Gran Caffè dei Volsci'), che ha offerto i trofei e le medaglie per tutti i partecipanti.