menù



Sponsor


mercoledì 2 marzo 2016

Alla Ginnastica Res Novae la prima prova del Campionato Regionale di Serie B Maschile

Il week-end del 27/28 Febbraio é stato ricco di appuntamenti per la ginnastica Res Novae Velletri asd, presente contemporaneamente su vari campi di gara del Lazio. 


Sabato la Serie B Maschile, dove la Ginnastica Res Novae Velletri, si presentava all’appuntamento con ben due squadre partecipanti, composte da Iacoacci Francesco, Leonardis Marco, Locicero Andrea, Pileri Daniele, Vescio Giuseppe, Taloni Patrik e Di Meo Leonardo.

Nonostante fosse la prima prova di campionato, non priva di errori, i ragazzi hanno tirato fuori quel qualcosa in più, dimostrando grinta da vendere e riuscendo così ad ottenere le posizioni più alte del podio, con un Primo ed un Secondo posto tutto Res Novae. Contemporaneamente al Campionato di Serie B si è svolto il Torneo Juniores, nuova gara della Federazione Ginnastica Italia, riservata ai ginnasti che passano dalla categoria Allievi; La Res Novae era presente con il suo ginnasta Iacono Quarantino Giulio che, esordisce per la prima volta nella categoria Juniores; Dopo tempo lontano dai campi di gara, a causa di un infortunio, riesce se pur con qualche errore qua e là, durante la gara, a portare a casa un ottimo risultato, piazzandosi al secondo posto, con ampi margini di miglioramento già in vista della seconda prova; Domenica sempre a Civitavecchia scendono in campo nel Campionato di Categoria Allieve, massimo campionato di Categoria per queste atlete, le migliori ginnaste del Lazio; A rappresentare i colori Res Novae Sofia Feudo nella categoria I Fascia (classe 2007), che ben si comporta, dimostrando grinta da vendere e aumentando rispetto alla gara precedente le sue note di partenza, inserendo dunque nuove difficoltà nei suoi esercizi, riuscendo nonostante questo a diminuire le penalità esecutive. A fine gara la vediamo classificarsi 24° su oltre 52 ginnaste partecipanti al campionato. Non ci resta che complimentarci per il lavoro svolto fino ad oggi, da questa piccola ginnasta, che solo all’inizio, ha davanti a se tanta strada da fare, ma con il duro lavoro, la tenacia e la grinta che la caratterizza, siamo sicuri che in futuro potrà arrivare dove lei desidera! Nella categoria I Fascia Federica Mattoccia; Purtroppo compromette una bellissima gara, con un inizio disastroso alla trave, dove commette ben sei cadute, riscattandosi poi durante il resto della competizione, con dei picchi ai cinghietti ed al corpo libero, che non gli bastano per recuperare la brutta prestazione alla trave, precludendosi così qualsiasi possibilità di partecipare al Campionato Italiano. Certi che le sconfitte come le vittorie ci facciano crescere nel modo giusto, torniamo a casa, per fare ciò che ci viene meglio, lavorare sodo.

Comunicato Stampa