menù



Sponsor

giovedì 11 febbraio 2016

Una grintosa Rosavolley Velletri torna alla vittoria espugnando il campo del Volley Ariccia

Torna a vincere la squadra della Prima divisione femminile della Rosavolley Velletri e lo fa con il Volley Ariccia, squadra che anche all'andata era stata battuta dalle rosso-nere veliterne. 


Partita ricca di capovolgimenti di fronte e agonisticamente molto intensa. Nelle fila delle veliterne il coach Piero Ronsini schierava il sestetto composto da: Marta Formiconi al palleggio, Elisa Mignucci opposto, Sofia Leoni e Cristina Di Biagio schiacciatori, Valeria Felci e Alice Formiconi centrali e la rientrante Federica Leoni libero.

Si combatte sin dall'inizio punto a punto e le due squadre mettono in mostra bel gioco. Le veliterne sfoggiano belle giocate in attacco e soprattutto con astuti pallonetti realizzano tanti punti. Rosavolley avanti sul 21-20. Set poi vinto sul finire dall’Ariccia per 25-21. Secondo set combattuto fino a metà, intanto il libero Sara Tosto prende il posto di Federica Leoni e il mister Piero Ronsini cambia anche Di Biagio con Calcari e Formiconi Alice con Elena Fiore ma le cose non cambiano e il set viene perso per 25 a 17. Il terzo set comincia con un pesante 9 a 1 per le padrone di casa e le cose sembra vadano nel peggiore dei modi, anche se giocando discretamente le veliterne non riescono a far breccia nella organizzata difesa ariccina.Mister Ronsini fa entrare Calcari per Leoni e pian piano le cose cambiano e con calma e concentrazione la Rosavolley si fa sotto riducendo la distanza fino al 10 a 8, ancora un balzo in avanti dell'Ariccia e squadra del Velletri che sembra non avere più idee. Ronsini allora sostituisce Alice Formiconi con la giovanissima Elisa Ferri che al servizio realizza subito due ace e nelle successive battute crea seri problemi alla ricezione delle padrone di casa, da quel punto in avanti la partita si mette bene per le veliterne che col morale alle stelle vincono il set per 25 a 21. Quarto set con scatto felino della Rosavolley che in poco tempo si porta in vantaggio per 20 a 10 lasciando basite le padrone di casa, solo una fiammata di orgoglio permette all'Ariccia di avvicinarsi e chiudere con un parziale meno pesante di 25 a 19. Il quinto set vede un Rosavolley determinata e padrona del campo e soprattutto con gli attacchi di Di Biagio e Mignucci piega la resistenza dell'Ariccia che comunque soccombe perdendo per 15 a 12. Grande gioia nelle file rosso-nere e finalmente punti per la classifica. Grande prova di tutto il collettivo. Il coach della Rosavolley Velletri Piero Ronsini nel dopo gara ha affermato: "C’è soddisfazione per la vittoria e per la grande prova. Le ragazze continuano a migliorare e di gara in gara acquistano quella padronanza del campo necessaria per ottenere risultati importanti. Sabato prossimo al Landi ci sarà la gara con la Onda Volley di Anzio, all'andata finì 3 a 1 per le lidensi, chissà che ne esca fuori un risultato a sorpresa? In bocca al lupo ragazze”. La prima divisione femminile della Rosavolley Velletri Sabato 13 febbraio presso il Liceo Landi è chiamata ad affrontare l’Onda Volley. Orario d’inizio alle 17.00.

Alessandro De Angelis