menù



Sponsor

venerdì 12 febbraio 2016

Travolte dal vento, scoperchiate da una settimana le panchine al "Giovanni Scavo"

Il forte vento di domenica scorsa non ha avuto come vittime soltanto alberi e vasi da fiori: anche le panchine dello stadio comunale “Giovanni Scavo” sono state completamente scoperchiate dalla tramontana che si è abbattuta su Velletri. 


Purtroppo, a distanza di una settimana, nonostante le segnalazioni degli addetti ai lavori non sono state ripristinate e continuano a versare in uno stato pietoso.
Esposte all’acqua, al vento e alle intemperie, sono anche un brutto biglietto da visita per le numerose squadre che calcano, da avversarie, il prato dello stadio veliterno.
Il “Giovanni Scavo” finisce così nuovamente sotto i riflettori, ma non per il degrado degli spogliatoi o per il cattivo stato del manto erboso, ma bensì proprio per le panchine. Al momento ci si arrangia come possibile per evitare che chi siede in panchina si bagni completamente: sono stati messi provvisoriamente dei vecchi striscioni pubblicitari capovolti per proteggere da acqua e vento gli atleti panchinari. Urge tuttavia un intervento rapido da parte dell’amministrazione per risistemare il plexiglas e ridare decoro alle panchine dello stadio veliterno. Un intervento sicuramente non troppo costoso, ma che può significare tanto per chi domenicalmente usufruisce dello”Scavo” (Real Velletri, Fortitudo Academy, V.J.S. Velletri) oltre che per gli allenamenti settimanali.