Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




martedì 23 febbraio 2016

Sconfitta a testa alta con la capolista per le veliterne guidate dal nuovo coach Anna Maria Agliocchi

Una sconfitta che sa però di leggero sapore dolce quella della terza divisione femminile della Rosavolley Velletri con la capolista Albalonga Vbc. 


Partita svoltasi Sabato sera al Liceo Landi di Velletri. Le veliterne vengono da un avvio di campionato in leggera salita e dopo il buon inizio nel torneo prove di terza tardano a carburare a livello di risultati. Cambio in panchina per la terza divisione femminile.

A prendere il posto di Valentino Manocchio, il nuovo allenatore è Anna Maria Agliocchi, già allenatrice nel minivolley e under 12 della società veliterna e allenatrice anche della stessa terza divisione fino a due stagioni fa. Il sestetto iniziale della Rosavolley sceso in campo: Federica Rondoni, Caterina Russo, Elena Campanile, Valentina Remiddi, Vecchi Roberta(k), Valentina Pagliaccia. Giulia Agostinelli primo libero. Avvio positivo della Rosavolley che tiene bene agli attacchi della formazione ospite ed è unita e coesa nel gioco. Si arriva sino al 10- 9 per le veliterne. Nella parte centrale del set in campo Piera Nardini per le veliterne. Nella seconda parte del set qualche errore di troppo in fase di ricezione e difesa per la Rosavolley è decisivo e Albalonga che vince il set per 25-15. Nel secondo gioco veliterne che scendono in campo con maggiore grinta sin dalle prime battute iniziali. Ottima Federica Rondoni che è precisa a mettere a segno gli attacchi e si arriva sino al 13-6 per la Rosavolley. Il capitano Roberta Vecchi guida la squadra molto bene. Poi sul 22-17 per le veliterne, le ospiti iniziano a concretizzare di più negli attacchi e set che si decide ai vantaggi a favore delle ospiti per 26-24. Decisivi due errori finali per la Rosavolley. Nella parte finale di set in campo Emanuela Livi e Silvia Fagiolo per la Rosavolley. Terzo gioco con un testa a testa e veliterne che mettono in difficoltà la capolista E’ Federica Rondoni sugli scudi, da sicurezza agli attacchi delle locali. Con caparbietà veliterne si impongono per 25-23. Nel quarto set dopo un inizio positivo con Silvia Fagiolo che in avanti ha espresso buone giocate, c’è stato un calo decisivo della squadra veliterna con troppi errori specie in fase difensiva. Nella parte finale di set in campo Giorgia D’Ariano per la Rosavolley Velletri. Il calo è fatale alle locali che comunque escono da questa gara con la consapevolezza che il gruppo c’è ed è pronto a ripartire per una pronta riscossa già da questa settimana dove ci saranno due impegni in trasferta con l’Appio Roma e con il Città di Frascati. 


Alessandro De Angelis