menù



Sponsor


lunedì 15 febbraio 2016

La V.J.S. Velletri cade tra le mura amiche contro il Racing Club (1-2)

V.J.S. VELLETRI: Rovitelli, Salvini, Del Ferraro, Ciccolini, Pestozzi, Fede, Girometta (40' st Di Stefano), Tafani, Spagnoli (33' st Pasqualini), Martellacci, Primerano (36' st Hassini). Panchina: Orlandi, Giorgi. Allenatore: Paolo D'Este RACING CLUB: Cojocaru, D'Ambrosio, Oliva, Bacchiocchi, Ugolini, Chianelli, Seferi, Buonocore (21' st Artistico), Placidi (21' st Celiani), Baraldi, Bozzoni (16' st Brignone). Pancvhina: Bergami, Cesaretti, Priori, Bisogno. Allenatore: Pino Petrelli. ARBITRO: Catalano di Tivoli MARCATORI: 2' st Spagnoli, 30' st aut. Del Ferraro (R), 48' st Celiani (R) NOTE: espulso al 14' st Ugolini (R) per fallo da fermo. 


La V.J.S. Velletri perde l'occasione di uscire dalla zona play out cedendo di misura, allo scadere del secondo tempo, al Racing Club di mister Petrelli.
La gara si è giocata su un campo ai limiti della praticabilità, ed è iniziata con quindici minuti di ritardo a causa della nebbia. Il primo tempo è stato estremamente equilibrato, tanto che fatta eccezione per una conclusione di Seferi dal limite alzata in corner da Rovitelli non vi sono praticamente azioni da parte di nessuna delle due compagini. La seconda frazione è più vivace e sembra arridere ai rossoneri: al 2', infatti, su calcio di punizione tagliato di Martellacci Spagnoli salta più in alto di tutti e la mette dentro per il vantaggio veliterno. Il gol galvanizza il team di D'Este, che sembra poter fare sua l'intera posta in palio. Al 14esimo, infatti, gli ospiti restano in dieci per un fallo da fermo di Ugolini su Martellacci all'altezza della bandierina. Un minuto più tardi Fede va vicino al raddoppio con una conclusione da fuori deviata in corner a fatica. Nel momento in cui la V.J.S. Velletri sembra poter gestire il parziale, il Racing pareggia: punizione del neo-entrato Artistico da fuori area, parabola beffarda in area che dopo essere passata in una selva di gambe finisce in rete (probabile autogol). Le due squadre provano a questo punto a vincere: la V.J.S. Velletri si vede al 45esimo con un tiro di Pasqualini che sfiora il palo, mentre il Racing nell'ultimo minuto di recupero passa: ancora un cross teso in area, la palla rimane lì e Celiani è il più veloce ad avventarsi sulla sfera e battere Rovitelli in uscita. L'1-2 sa di beffa nonostante sia arrivato contro la quarta forza del girone. Prossimo turno che vedrà i veliterni impegnati in trasferta contro un Libertas Casilina fuori dalla zona play out e in posizione di classifica tranquilla. E' arrivato il momento di vincere a tutti i costi per non perdere il treno-salvezza e provare a dare una svolta alla stagione.