Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




venerdì 5 febbraio 2016

I risultati della settimana dell'Aquademia Velletri

Villa Aurelia – Aquademia 3-8 (0-1, 2-0, 1-2, 0-5) Aquademia : Raponi, Natalucci (3),Tomassini, Gallo E., Zacchei (2),Carosi(1), Tosi (1), Palmieri , Gallo G. (1), Zavattini, Vandelli, Ortenzi, Bartolucci 


Pronto riscatto nel campionato di Promozione per la squadra veliterna che, dopo la sconfitta all’esordio, supera in trasferta il Villa Aurelia in un incontro il cui risultato è stato sul filo dell’equilibrio per 3 tempi ma poi, nell’ultimo quarto ha sancito la supremazia dei gialloblu che prendono il largo con un netto parziale di 5 a 0.

Ottima la prestazione di tutta la squadra, nella prima parte Natalucci centra ben 3 volte il bersaglio permettendo alla squadra di restare in partita, poi all’inizio del quarto tempo il break è ad opera di Zacchei che sigla due reti in pochi minuti. Tosi, Gallo G. e Carosi completano poi l’opera fissando il risultato sull’otto a tre. Con questa vittoria Aquademia si installa al terzo posto della classifica generale con 3 punti. Ottima anche la fase difensiva e quella di impostazione con l’esperto Zavattini che ha dato sicurezza a tutta la squadra. Assenti per malattia Mattoccia e Andrea Ortenzi , a cui facciamo gli auguri di pronta guarigione in quanto è reduce da un intervento chirurgico che lo costringerà a stare fuori squadra per alcune settimane. Prossimo incontro sabato 6 febbraio a Pomezia nel derby contro il Roman Sport City, un incontro da non perdere per i supporters gialloblu. 

CAMPIONATI GIOVANILI Under 15 nazionale A : Brutta sconfitta patita da Aquademia contro l’ALMA Nuoto nel campionato nazionale A nella piscina casalinga di Anzio. La squadra gialloblu, in configurazione rimaneggiata per l’assenza del capitano Giorgio De Stasio è rimasta presto anche senza un altro giocatore di punta, Alessandro Caporro, espulso a seguito di un battibecco con il direttore di gara.
In queste condizioni non ha potuto contrapporsi alla forte squadra capitolina che ha agevolmente portato a casa la partita con un sonoro 14 a 2. Onore dei veliterni salvato dalle reti di Mastrantoni e Petrilli. Nonostante l’arbitraggio sia stato alquanto discutibile bisogna dire che questa squadra, partita tra le favorite del girone, non sta rendendo secondo le attese e dovrà effettuare un buonissimo girone di ritorno per recuperare i punti che ha perso nel girone di andata. Adesso la squadra è attesa da due incontri sulla carta abbordabili nei quali i gialloblu dovranno assolutamente fare loro l’intera posta per continuare a sperare. 

Under 15 nazionale B: sconfitta anche per gli under 15 del Roman Sport City, dove militano molti atleti provenienti dal vivaio di Aquademia che vengono battuti dai pari età dello Zeronove B, in un incontro molto equilibrato che si è concluso 3 a 1 per gli ospiti .Un occasione persa che permette ai romani di superare in classifica la squadra del Roman. Di Danilo Antonetti l’unico goal della squadra di casa. 

Under 13 CSEN : Sconfitta nella piscina Babel la squadra under 13 CSEN alla seconda giornata di campionato. I ragazzi sono comunque in crescita, ma pagano la scarsa esperienza in campionati di questo livello. L’obiettivo di questa squadra è quella di far fare esperienza ad un promettente gruppo di atleti al fine di renderli pronti ad affrontare sfide più impegnative all’inizio della prossima stagione. L’approccio della squadra è comunque quello giusto e l’impegno profuso dai ragazzi darà sicuramente i suoi frutti. Torneo FIN Haba Waba 

Under 9 ed Under 11. Si è disputata anche la manifestazione Under 11 ed Under 9 , alle quali Aquademia ha regolarmente partecipato. Come sempre in questi casi la manifestazione è stata una grande festa per tutti i ragazzi,in cui l’aspetto ludico prevale su quello agonistico. Le partite si sono susseguite a ritmo incalzante, prima con gli under 11 dove i piccoli gialloblu hanno vinto tutte le partite, e poi con gli under 9, molti dei quali alla loro prima esperienza. Alla fine tutti contenti, ragazzi, tecnici e genitori tutti proiettati verso il prossimo appuntamento del circuito.