menù



Sponsor


lunedì 29 febbraio 2016

Derby di Velletri, la V.J.S. Velletri batte la Fortitudo (2-0)

V.J.S. VELLETRI: Rovitelli, Paduano, Salvini, Ciccolini, Pestozzi (32' pt Di Stefano), Tafani (47' st Hassini), Girometta, Fede (40' st Primerano), Spagnoli, Martellacci, Del Ferraro. Panchina: Orlandi, Giorgi. Allenatore: Paolo D'Este FORTITUDO ACADEMY: Vetta, Rainone, Felci, Pieri (37' st Ladaga), Quattrocchi, Arduini (22' st Del Prete), Candidi, Rulli, Campagna, Di Fazio, Rossi (28' st Fanni). Panchina: Protani, Pistolesi, Germini, Sardini, Ladaga. Allenatore: Massimo Veroni. ARBITRO: D'Antoni di Ciampino MARCATORI: 12' st Fede, 50' st Spagnoli rig. (V) NOTE: espulso Fanni al 40' st, Del Prete al 49' st (F) 


 La V.J.S. Velletri si aggiudica la stracittadina veliterna a seguito di una bellissima gara andata in scena al "Giovanni Scavo" contro i cugini della Fortitudo Academy.

Tante occasioni da una parte e dall'altra, con i rossoneri che hanno dato l'anima per riportare un successo contro gli ostici e motivati avversari, che recriminano per ben due legni colpiti. Il primo tempo si apre con la pressione degli uomini di D'Este: al 13esimo Martellacci su punizione inventa una traiettoria a giro che finisce a lato di poco. Due minuti più tardi è il tiro-cross di Salvini ad impegnare Vetta che smanaccia in angolo. Al 21esimo ci prova Fede che in velocità riceve palla e tira mandando fuori di qualche centimetro. La Fortitudo si vede al 30esimo, ma è pericolosissima con la botta dalla distanza di Campagna che si stampa sul palo a portiere battuto. Dall'altra parte Fede serve Martellacci che interviene sul pallone provando il tiro ma viene rimpallato e la sfera termina alta.

La Fortitudo si vede ancora al 36esimo con un gran tiro di Rossi che impegna Rovitelli, bravo a deviare in corner con un volo plastico. Ancora due occasioni per gli ospiti in un finale di tempo di marca Fortitudo prima con Di Fazio (39esimo) che sfugge al marcatore e va al tiro, respinto da Rovitelli, e poi con Campagna che vince un rimpallo e a tu per tu con l'estremo rossonero si fa parare la conclusione. Al riposo il parziale recita uno 0-0 ma sono tante le occasioni per entrambe le compagini. Nella ripresa la V.J.S. Velletri intensifica il pressing e al 12esimo trova il gol del vantaggio: calcio di punizione da metà campo, apertura di Martellacci per Fede che dall'interno dell'area conclude superando Vetta. I rossoneri potrebbero raddoppiare al 21esimo quando Martellacci resiste alla carica di un avversario in area e scarica su Girometta, ma il tiro di prima dell'esterno veliterno finisce a lato. Tre minuti più tardi di nuovo Martellacci lancia Spagnoli sul filo del fuorigioco, l'attaccante rossonero tenta un pallonetto su Vetta in uscita ma è bravo il portiere della Fortitudo a fermarlo di pugno. Al 31esimo mischia in area V.J.S. Velletri, Rovitelli respinge una prima volta e poi la palla viene conclusa verso la porta ma la traiettoria è alta. La sfortuna si accanisce contro Campagna al 35esimo quando su assist di Candidi viene colpito il secondo legno di giornata. L'attacco della Fortitudo continua al 38esimo quando Di Fazio davanti alla porta supera Rovitelli con la sua conclusione ma spedisce oltre il palo.
Al 40esimo Fanni viene espulso (rosso diretto) dal direttore di gara per qualche parolina di troppo. La V.J.S. Velletri prova a calare il colpo vincente e al 40esimo Girometta serve Martellacci ma davanti al portiere il capitano veliterno non inquadra la porta. Al 44esimo assist al centro di Martellacci per Primerano, Vetta è superato ma il giovane '97 rossonero non riesce ad insaccare facendosi rimontare e dopo un batti e ribatti la Fortitudo si salva. Al 47esimo ci prova Girometta a concludere da buona posizione mandando alto. Le ostilità si trascinano - in una clima di reciproca correttezza e sportività - fino al 49esimo quando Martellacci sfugge alla linea difensiva della Fortitudo e si invola verso la porta dove viene steso da Del Prete. E' fallo da ultimo uomo e calcio di rigore con espulsione dell'ex centrocampista della V.J.S.: dal dischetto Spagnoli non sbaglia e fa il 2-0 che chiude la partita. Match esaltante, pieno di emozioni ed occasioni, che sarebbe potuto finire in tanti modi vista la mole di gioco prodotta da due squadre che pur essendo in zone di classifica preoccupanti non si sono risparmiate onorando al massimo il derby. La V.J.S. Velletri trova una vittoria fondamentale per la salvezza ed esce dalla zona rossa dei play out: domenica contro il Pro Roma sarà necessario dare continuità a questi tre punti per continuare ad allontanarsi dalle pericolanti.