Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




giovedì 14 gennaio 2016

Riapre la biglietteria di Velletri, mentre vengono tolti dal mercato i biglietti chilometrici

Abbiamo constatato con piacere che dopo quasi due mesi la Biglietteria della Stazione Ferroviaria è stata riaperta, non è dato sapere se si tratta di una riapertura temporanea o definitivamente acquisita anche alla luce dei provvedimenti annunciati da Trenitalia e in parte già in essere in materia di titoli di viaggio. 


Infatti già dal 1° gennaio le biglietterie non sono più rifornite di biglietti a fascia chilometrica e quindi si è dato inizio alla progressiva dismissione dei tagliandi a serie fissa. Questa modalità di vendita che ha caratterizzato un’epoca ha formato abitudini di acquisto consolidate.

I biglietti a fascia chilometrica, (es. quelli da 50 km utilizzabili da Velletri a Roma e viceversa) saranno vendibili fino ad esaurimento e comunque non oltre il 31 marzo e utilizzabili fino al 30 giugno, dopodichè cesseranno di validità. I biglietti saranno emessi solo dal sistema informatico con indicazione della Stazione di partenza e quella di arrivo, che dovranno essere indicate all’operatore all’atto della richiesta del biglietto. Trenitalia dichiara di aver dato impulso alla rete dei Punti Vendita , siglando nuovi accordi con gli operatori Servizi in Rete (Tabaccai), Sisal e Lottomatica.
Il viaggiatore è quindi invitato a programmare il viaggio anche per un percorso semplice, per il quale deve indicare origine e destinazione. Queste informazioni nelle intenzioni di Trenitalia consentiranno analisi di mercato più precise , finora impossibili con i prestampati. E’ ovvio che tale sistema comporterà tempi di emissione più lunghi rispetto al distacco del prestampato per cui i viaggiatori saranno di conseguenza obbligati a sostare davanti al punto vendita in attesa del loro turno per l’acquisto del titolo di viaggio In seguito poi la durata della validità del biglietto sarà ristretta e portata al solo giorno di viaggio, con rilevanti vantaggi nel controllo e nel contrasto dell’evasione tariffaria, questo nelle intenzioni di Trenitalia. Le Ferrovie hanno annunciato di aver già avviato una campagna stampa in proposito presente nella pagina web presente in home page di trenitalia.com. Ma al momento non risulta che la stragrande maggioranza di lavoratori e studenti che usufruiscono del treno siano al corrente dei cambiamenti già in atto.