menù



Sponsor


martedì 12 gennaio 2016

L’istituto sud-est dedicato al maestro Gino Felci, la soddisfazione di Di Luzio, Quaglia e Greci

Alle ore 11.00 di sabato 16 gennaio 2016 si svolgerà, presso la sede di via Paolina n. 126, la cerimonia ufficiale per l’intitolazione dell’istituto comprensivo Velletri sud-est al compianto e apprezzatissimo maestro Gino Felci. 


Un uomo molto stimato in città che ha lasciato un prezioso ricordo del suo insegnamento e del modo di fare. L’iter politico-amministrativo, per portare a compimento questa attesa intitolazione, ha avuto inizio il 22 ottobre 2013 (protocollo 25149) quando i Consiglieri Comunali Dario Di Luzio, Carlo Quaglia e Giorgio Greci presero carta e penna per presentare ufficialmente al protocollo del Comune di Velletri una mozione dedicata proprio al ricordo del maestro Felci.

Iniziativa fortemente sostenuta e spronata da un gruppo di insegnanti ex colleghe dell’ammirabile docente guidato da Emilia Papa. In prima istanza si era pensato di intitolargli la scuola di Colle Carciano, dove per tanto tempo Gino Felci insegnò, poi venne stabilito anche in sintonia con la direzione scolastica di dedicargli l’intero circolo didattico ora istituto comprensivo, appunto il Velletri sud-est, che ha tra le scuole proprio la primaria di Colle Carciano. Ritornando alle “carte” la mozione dell’ottobre 2013 a firma dei Consiglieri Di Luzio, Quaglia e Greci è stata poi discussa in Consiglio Comunale il 24 novembre 2014 e all’unanimità dei presenti è stato deciso di dare un giusto ricordo al grande educatore dedicandogli un istituto, l’iter è poi proseguito con l’attività prevista e di competenza della giunta e soprattutto della direzione scolastica, una volta presi tutti i parere da parte degli altri entri competenti l’idea del gruppo delle colleghe guidate da Emilia Papa è appunto diventata realtà. “Siamo orgogliosi di aver anche noi contribuito al ricordo di questo straordinario uomo ed insegnante veliterno – precisano i Consiglieri Comunali Dario Di Luzio, Carlo Quaglia e Giorgio Greci – che tanto bene ha fatto per Velletri e per chi ha avuto la fortuna di lavorare con lui e soprattutto ricevere i suoi insegnamenti. Gino Felci è senza dubbio uno dei figli migliori di questa città, tanto laboriosa, tanto volenterosa, tanto attiva e fatta di tante brave persone. Un doveroso pensiero va alla maestra Emilia Papa – concludono i tre Consiglieri Comunali, i primi due di Fratelli d‘Italia l’altro della lista civica Live, firmatari della mozione – che con tanta determinazione e sentimento di rispetto verso il compianto collega ci ha sensibilizzato per dare corpo alla mozione”.

Comunicato stampa