menù



Sponsor

venerdì 18 dicembre 2015

Votato l’assestamento di bilancio e la modifica al piano triennale delle opere pubbliche a Lariano

Durante l’ultima assise di consiglio comunale di Lariano si è votata la modifica al piano triennale delle opere pubbliche e l’assestamento generale di bilancio. 


Nell’illustrare il primo punto all’ordine del giorno l’assessore ai lavori pubblici Gianni Santilli: "Oggi presentiamo delle modifiche al piano triennale presentato a luglio. Nel dettaglio le modifiche presentate riguardano una somma di euro 56.000 richiesta alla Regione per l’asilo di via Padre Cima, richiesta per la proposta di efficientamento energetico del palazzo comunale per una somma di euro 619.000,00 e sempre per l’efficientamento energetico proposta di richiesta per un intervento della somma di euro 620.000,00.

Poi c’è l’implementazione per gli interventi al plesso di via Tevere per una somma di 174.151 euro e il progetto unico per gli interventi inerenti l’arredo urbano, piazze e giardini che va a sostituire una serie di interventi previsti invece distinti nel precedente piano.Punto molto importante poi è quello alla adesione al bando per la riqualificazione delle aree degradate del Ministro delle Infrastrutture. Il progetto a tal proposito di questa amministrazione prevede la riqualificare l’area di Colle Fiorentino con realizzazione di nuovi spazi di aggregazione e socializzazione”. La modifica al piano triennale delle opere pubbliche è stata votata all’unaninimità del consiglio comunale.
Il sindaco Maurizio Calciotti: “Su questo bando del ministero stavamo lavorando da tempo e abbiamo chiesto la compartecipazione dell’Ater per riqualificare quella zona di colle Fiorentino. Abbiamo sottoscritto un protocollo d’intesa con il Commissario di Ater. E’ un progetto che se approvato, e speriamo arrivino i finanziamenti, va riqualificare pienamente la zona con interventi importanti anche a livello di spazi aggregativi”. Poi è stato votato l’assestamento generale di bilancio sul quale il sindaco ha evidenziato: "con la nuova normativa, sono stati necessari degli assestamenti relativi appunto alle modifiche apportate per le opere pubbliche al piano triennale. Si sta facendo un grande lavoro e si evidenziano importanti passi in avanti. Si sta lavorando bene in sinergia con la macchina organizzativa degli uffici e dobbiamo continunare su questa strada, non abbassando la guardia. Un grazie a tutti i dirigenti, i responsabili d’area a tutti gli uffici per la preziosa collaborazione e al segretario comunale. La valutazione complessiva che emerge dall’assestamento è di segno positivo, anche se non mancano delle preoccupazioni per il prossimo bilancio di previsione. Sia dalle modifiche al piano triennale che dall’assestamento emerge una grande attenzione agli interventi sulla pubblica illuminazione e all’efficientamento energetico. Con momenti di confronto costante dovremmo insieme capire come implementare per il prossimo futuro il nostro bilancio e siamo aperti a recepire istanze e suggerimenti utili per accogliere le nuove opportunità che serviranno al miglioramento della qualità non solo del bilancio ma della intera comunità”.

Alessandro De Angelis