Sponsor

Le migliori attività commerciali e non solo di Velletri e dintorni:




mercoledì 23 dicembre 2015

Virtus Velletri, sconfitta in casa per la C e vittoria per l'Under 18

La Virtus Velletri non è riuscita a chiudere l’anno con un’inversione di tendenza, panettone amaro per coach Mancini e per i suoi ragazzi che continuano a trovare difficoltà sempre e più di ogni altra occasione tra le mura amiche. 


Sabato 19 dicembre alla Polivalente è arrivato un St. Charles in piena forma, che ha portato a 4 le sue vittorie consecutive stoppando la serie dei veliterni con una prestazione maiuscola. Partita a ritmi alti, nella quale i romani non hanno davvero sbagliato quasi nulla mentre i veliterni possono recriminare ma solo in parte.

Medie alte sia da parte del solito D’Orazio, 29 punti alla fine per lui, e del rientrante Pié, ma forse comincia a farsi sentire pesantemente l’assenza di un punto di riferimento come Parisi sotto le plance, speriamo che la pausa natalizia e di campionato lo aiuti a recupero l’infortunio alla caviglia. Il primo quarto potrebbe definirsi interlocutorio, con le due formazioni in perfetta parità e a punteggi alti. Poi però nella seconda frazione sono i capitolini a fuggire cominciando a mettere un tassello definitivo ad una prestazione da incorniciare. I veliterni stentano a star dietro al St. Charles, che fa ruotare tutti i suoi giocatori ottenendo il massimo da ognuno, e nonostante questo recuperano qualcosa nella terza frazione. Insomma risultato ancora in bilico fino ai dieci minuti finali quando però l’inerzia tornava a favore dei romani che potevano gestire fino all’ultimo. Panettone amaro quindi per i veliterni che, complice il turno di riposo previsto per la prima giornata del 2016, avranno diverse settimane di stop utili a recuperare gli infortunati, compreso Garofolo oltre ad Andrea Borro e al citato Parisi. Un periodo di lavoro oltre che di festa, dal quale uscire più forti che mai dandosi appuntamento a sabato 16 gennaio alle 18 alla Polivalente per battere il Pamphili World BK di Roma e la sfortuna che aleggia sul campo di casa.

Vittoria convincente - invece - per l’Under 18 della Virtus Velletri che nell’ultima partita casalinga dell’anno supera il Palestrina in una partita vissuta su alti e bassi. Inizio del match in perfetto equilibrio, con entrambe le squadre che trovano difficilmente la via del canestro. E rimangono ancorate ad un punteggio piuttosto basso per tutti i primi dieci minuti. Al rientro in campo però i gialloblu riescono ad essere più precisi nelle conclusioni, e anche grazie ad una buona difesa, che costringe gli ospiti a soli otto punti dal campo in tutta la prima metà di gara, chiudono i primi venti minuti di gioco con 7 punti di vantaggio. Alla ripresa della partita dopo la pausa lunga però qualche problema di rotazione, dovuto ai falli, costringe i veliterni a quintetti sperimentali che fanno rosicchiare agli avversari tutto il vantaggio accumulato, riuscendo anche ad agguantare la parità all'inizio dell’ultima frazione. Il match sembra incanalarsi sul filo dell’equilibrio anche nel quarto finale, ma negli ultimi cinque minuti arriva una nuova fiammata dei virtussini che contro la zona avversaria in tre minuti costruiscono un vantaggio di dieci punti, che si manterranno fino alla sirena finale. Ottima partita di tutti i ragazzi con l'esordio di due ragazzi dell'Under 15, una chiusura di anno in casa che non poteva essere migliore mentre si spera di fare bene anche nell’ultimissimo impegno ufficiale del 2015 sul campo dei Lions di Marino. Per i risultati e le curiosità sulle squadre della Virtus Velletri si possono visitare il sito www.virtusvelletri.it e la pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/virtusvelletribasket.


Fabio Ciarla