menù



Sponsor


lunedì 21 dicembre 2015

Premiazioni del concorso di Poesia a Lariano, ideatore e patron l'assessore Mattacchioni

Giovedi mattina in un accogliente Sala del Centro Polifunzionale si sono svolte le premiazioni della 30esima edizione del Concorso di Poesia. Premio che vanta una lunghissima e affermata tradizione, Ideatore e patron del Concorso Maurizio Mattacchioni. 


Quest'anno il premio ha coinvolto gli alunni della Scuola media Achille Campanile. Elevata la qualità delle poesie tutte di ottima fattura. Giuria del premio composta oltre al patron Maurizio Mattacchioni, dai poeti Domenico Di Lella, Getulio Baldazzi, Eliseo Chiominto.

Presente poi Franco Tallarita organizzatore dell’evento Stoffe e Tele. Il sindaco Maurizio Calciotti durante il suo intervento ha sottolineato l'importanza di questo premio di poesia e l'importanza del coinvolgimento del mondo della scuola, sottolineando altresi l'elevata qualità delle poesie.” Sono orgoglioso- ha poi evidenziato il sindaco Caliciotti- dell''ottimo rapporto instauratosi tra amministrazione comunale e mondo della scuola, e sia del fatto che la comunità di Lariano è terreno fertile di campioni e giovani talentuosi che si distinguono sia nello sport, studio, moda arte e infine affermando che i ragazzi di oggi sono il patrimonio della Lariano futura e questo è motivo di orgoglio per tutti.
L'assessore Mattacchioni ha ringraziato tutti i ragazzi che hanno partecipato, gli insegnanti, la preside professoressa Isabella Pitone, la giuria del Premio e si è detto orgoglioso dell'ottima riuscita. Durante l'evento è stato ricordato Ferdinando Tamburlani, già sindaco di Lariano, poeta e scrittore, venuto a mancare qualche giorno fa e da sempre impegnato nella giuria di questo importantissimo concorso, da parte del poeta Domenico Di Lella il quale ha sottolineato di Ferdinando le sue doti nella poesia e come membro proprio della giuria del premio. Soddisfazione espressa anche dal preside dell’Istituto Comprensivo di Lariano Isabella Pitone. Gli alunni sono stati premiati dal primo al quinto classificato dalla prima alla terza media con targhe e pergamene offerte dall’amministrazione comunale. Elevato il livello delle poesie che hanno toccato le corde del cuore dei numerosi presenti.

Alessandro De Angelis