menù



Sponsor


lunedì 7 dicembre 2015

Pareggio 0-0 tra Fortitudo e Alberone: un altro segno X per il team di Veroni

Pareggio casalingo a reti bianche per la Fortitudo Academy che contro l’Alberone impatta trovando il secondo pareggio consecutivo tra le mura amiche. 


Gara equilibrata e fatta di fiammate, con un primo tempo caratterizzato dalla maggior pressione ospite ed una ripresa di marca veliterna.
La prima occasione arriva al 5′: Di Benedetto lanciato a rete avanza rapidamente verso la porta e a tu per tu con Protani conclude rasoterra facendosi deviare la sfera dal portiere bianco-azzurro. Un minuto più tardi D’Angelo prova il diagonale da fuori lambendo il palo. Al 15esimo è la volta di Ciolfi che lanciato a rete in sospetto offside a tu per tu con Protani allarga troppo la traiettoria e spedisce a lato. Sarà l’ultima emozione di un primo tempo che non riserva altre giocate degne di nota. Nella ripresa dopo neanche un minuto l’Alberone si fa vivo in attacco con un pallonetto da dentro l’area tentato da Puddu, ma la mira non è quella giusta. Cinque minuti più tardi è Santia a provare il tiro ma senza fortuna. L’occasione più ghiotta dell’intera gara però è della Fortitudo e arriva al 16esimo: gran tiro da distanza ravvicinata di Di Fazio, risposta superba di Buccari che devia, dalla mischia poi scaturisce un corner. Da qui alla fine il team di Veroni sarà costantemente in attacco ma senza trovare la via del gol. Allo scadere Santia si becca il secondo giallo e viene espulso tra le proteste ospiti. Finisce 0-0, un pareggio che muove la classifica contro una squadra bn messa in campo. Domenica prossima la squadra veliterna è attesa dalla trasferta di Ardea contro il Racing Club: non sarà semplice, ma con il mercato aperto e i rinforzi in arrivo è lecito attendersi il risultato pieno. 


FORTITUDO ACADEMY: Protani, Rainone, Cicala (40′ pt Del Prete), Felci, Quattrocchi, Tassinari, Di Fazio, Rulli, Ladaga (29′ st Sardini), Terrazzino, Fanni. Panchina: Vetta, Carbone, Pistolesi, Marcucci, Manzini. Allenatore: Massimo Veroni. ALBERONE: Buccari, Colantoni, Puddu (3′ st Marchgiani), Ticconi, Ciampini, Santia, Bernardi, Capasso, D’Angelo, Ciolfi (30 ‘st Botteghi), Di Benedetto (44′ st Mari). Panchina: Sposato, Sandulli, Mosquera. Allenatore: Fabio Marziali ARBITRO: Truini di Latina NOTE: espulso al 45′ st Santia (A) per doppia ammonizione.