menù



Sponsor


lunedì 21 dicembre 2015

Il Liceo Landi ospite a Pane Quotidiano: "Esperienza emozionante ed educativa"

Nella mattinata del 15 Dicembre la classe 3° A ed alcuni ragazzi del quarto anno del liceo scientifico e linguistico Ascanio Landi di Velletri, accompagnati dalle professoresse Mariella Terra, Luciana Malandrino e Cristina Uva, hanno avuto la fortuna di partecipare alla trasmissione televisiva “Pane Quotidiano”, condotto dall’ex direttrice dell’Unità ed attuale firma di Repubblica Concita De Gregorio, in onda su Rai 3. 


Gli ospiti del programma, in vista dalla pubblicazione dei propri libri, sono stati l’ex senatore Claudio Magris ed Eugenio Scalfari, fondatore di Repubblica. Gli studenti, nei giorni che hanno preceduto l’incontro, hanno letto i rispettivi libri dei due autori di modo che potessero intervenire con qualche domanda nel programma e anche per conoscerne la scrittura, i pensieri, l’esperienza.

Emozionante ed educativo è stato – ci dicono gli studenti che hanno partecipato- conoscere gli studi Rai (di Saxa Rubra) ma soprattutto avere la possibilità di parlare ed avere a pochi passi autori così importanti”; ed è proprio vero: quella scatola che osserviamo tutti i giorni della nostra vita, la nostra primaria fonte d’informazione, è dovuta ad un grandissimo lavoro di molte persone che in modo sinergico completano il quadro affinché tutto vada nel verso giusto, dalle luci al trucco, dall’acustica alle domande dei ragazzi. Insomma, davvero tutto: saperlo poi è un conto, vederlo è un altro. I primi a partecipare al programma in diretta TV, sono stati ragazzi del terzo come “pubblico” alle spalle di Claudio Magris che ha presentato il suo libro uscito lo scorso mese “Non luogo a procedere”, edito da Garzanti. In questa storia, l’autore si concentra sull’ossessione della guerra in ogni tempo e in ogni paese, in tutte le forme ed in tutti i pensieri.
E’ la storia di un grottesco “museo della violenza”, delle sue sale e delle sue armi ognuna delle quali racconta vicende d'amore e delirio, e dell'uomo che sacrifica la vita alla sua maniacale costruzione; è la storia di una donna erede dell'esilio ebraico e della schiavitù dei neri; è la storia del mistero di un delitto rimosso tra le mura del forno crematorio nazista della Risiera di San Sabba, a Trieste( luogo di nascita dell’autore). Interessanti sono state le domande dei ragazzi presenti ai quali Magris ha risposto senza esitazione. La seconda puntata, a differenza della prima, è stata registrata ed è andata in onda Venerdì 18 Dicembre; questa volta i fortunati partecipanti presenti in aula sono stati i ragazzi del quarto ed hanno avuto la fortuna di incontrare un’icona culturale del nostro paese: Eugenio Scalfari, cittadino onorario della città di Velletri, fondatore di Repubblica e del gruppo L’espresso, ex parlamentare italiano, scrittore e giornalista. Tante cose è Scalfari, una persona savia, ed i ragazzi presenti hanno avuto l’opportunità di capirlo. L’autore ha presentato il proprio libro “L’allegria, il pianto, la vita” dove racconta i propri pensieri, desideri, incontri, gioie e sofferenze della propria vita, usando la sua memoria ed esperienza come sorgente d’informazioni, accostandosi a classici del pensiero politico come Mazzini e Machiavelli. I ragazzi del Landi non hanno esitato, ancora una volta, nel porgere delle domande che hanno avuto risposte approfondite, che si possono benissimo definire “insegnamenti”, che rimarranno nel cuore dei ragazzi. Sono certe opportunità, esperienze ed incontri a rendere più piacevole la scuola oggi giorno: conoscere certe icone che hanno fatto dello studio non solo il proprio lavoro ma la propria ragione di vita, è un ottimo stimolo per far capire agli studenti quanto realmente sia importante lo studio di ciò che è stato, che è e che sarà.

Alessio De Stasio