menù



Sponsor

lunedì 14 dicembre 2015

Fortitudo Academy sconfitta all'inglese sul campo del Racing Club

La Fortitudo Academy non riesce a battere il Racing Club e torna a casa senza aver conquistato nemmeno un punto, che sarebbe stato meritato per quanto visto in campo. Due episodi sfortunati in occasione dei gol, pochi tiri in porta e un ottimo primo tempo per il team di Veroni soprattutto grazie ai nuovi acquisti. 


 Il primo tempo è molto equilibrato e si apre con l’affondo al 13esimo, di marca locale: Seferi dopo un’azione sulla destra entra in area e conclude a rete trovando la pronta opposizione di Protani. La risposta della Fortitudo arriva al 20esimo: azione manovrata e cross dal fondo di Del Prete per Candidi, il quale salta di testa ma viene anticipato dal portiere avversario.

Ancora la squadra veliterna è protagonista poco dopo: calcio d’angolo di Del Prete, la sfera attraversa tutta l’area di rigore e carambola su Felci, il tiro al volo sbatte violentemente sulla traversa e dopo aver rimbalzato sulla linea di porta viene spazzato via. L’ultimo acuto di un primo tempo completamente di marca fortitudina è al 40esimo: Candidi crossa al centro per Del Prete che però arriva con un attimo di ritardo senza riuscire ad intercettare. Nella ripresa si inizia con lo stesso copione del primo tempo, tanto equilibrio ma poche e fondamentali occasioni. Una di queste al 14esimo quando un disimpegno errato di Quattrocchi porta Seferi ad arrivare a tu per tu con Protani e freddarlo per l’1-0 locale. La reazione della Fortitudo arriva al 35esimo con una punizione di Pieri la cui parabola finisce di poco alta sopra la traversa. Il match finisce all’38esimo con un gol di Ferrari, per il 2-0, su respinta di Protani: è l’ultima occasione della partita. Dopo un primo tempo così incoraggiante sicuramente le premesse erano diverse, ma la Fortitudo ancora una volta non ha avuto fortuna e paga cari gli errori commessi. Prossimo incontro, al G. Scavo domenica prossima contro il Casilina, che si presenta fondamentale per chiudere al meglio l’annata. 


 RACING CLUB: Cojucaro, D’Ambrosio, Oliva, Bacchiocchi, Ugolini, Chianelli, Seferi (45′ st Celiani), Riitano, Ferrari, Pennacchio (48′ st Ciccolini), Recupero (45′ st Paklacki). Panchina: Bergami, Paklacki, Panse, Gallo, Ciccolini, Alvino, Celiani. Allenatore: Pino Petrelli FORTITUDO ACADEMY: Protani, Rainone, Felci, Pieri, Quattrocchi, Tassinari, Candidi, Rulli, Terrazzino, Del Prete (21′ st Ladaga), Fanni (42′ st Rossi). Panchina: Vetta, Marcucci, Rossi, Cicala, Arduini, Sardini, Ladaga. Allenatore: Massimo Veroni