menù



Sponsor

giovedì 10 dicembre 2015

Doppio colpo per la Fortitudo Academy: Terrazzino e Arduini

E’ uno di quei colpi di mercato che fa rumore l’ultimo arrivo in casa Fortitudo Academy. Alla corte di mister Massimo Veroni è infatti approdato Giovanni Terrazzino, attaccante classe ’91 dalla carriera importante. 


Dopo tanti rumors il direttore sportivo Giampiero Frasca è riuscito a chiudere la trattativa con la punta proveniente dall’Anzio in Eccellenza assicurandosi una pedina di assoluto valore, un lusso per la categoria. Giovanni Terrazzino, scuola Juventus ove ha militato per quattro anni, ha giocato sempre in categorie superiori e vanta nella sua carriera esperienze con Macir Cisterna, Cynthia, Vjs Velletri, Gaeta, S. Cesareo, Borgo Flora, Isola Liri, Borgo Flora e Anzio.

Adesso la nuova avventura con la Fortitudo Academy, per trascinare la compagine veliterna nella risalita in classifica a suon di assist e gol. Il nuovo acquisto è già a disposizione dello staff tecnico e ha già disputato i suoi primi allenamenti con la nuova casacca. Un forte in bocca al lupo alla punta veliterna per la sua avventura al “Giovanni Scavo”. L'altra firma importante per la prima squadra della Fortitudo Academy. E’ arrivata in serata l’ufficialità dell’ingaggio del forte difensore centrale Fabio Arduini, all’occorrenza anche centrocampista. Nato a Latina il 30 aprile 1989, il nuovo acquisto ha una carriera interamente trascorsa su campi importanti di Eccellenza e Promozione: Fc Latina, Cisterna, Borgo Podgora, Sermoneta, Sabaudia ed Agora S. Rita. Adesso l’esperienza a Velletri, dove ha trovato a sua detta un ambiente molto stimolante: “Spero di fare bene – ha dichiarato visibilmente soddisfatto della sua nuova destinazione – e darò il 110% per questa società”. “Ho conosciuto il presidente e mi sembra una persona che si trova nel mondo del calcio da tempo ed è molto competente. In generale – ha concluso Arduini – pur essendo io una persona di poche parole posso dire semplicemente di aver avuto un impatto molto positivo”. Il difensore centrale ritrova alla Fortitudo i suoi vecchi compagni di squadra Giovanni Terrazzino e Luca Domenico Di Fazio: uno stimolo in più per fare la differenza e condurre il team veliterno alla risalita in graduatoria.