menù



Sponsor


lunedì 30 novembre 2015

Sconfitta in trasferta per la Fortitudo: 4-2 per la Garbatella

Sembrava essere arrivata la domenica giusta, la domenica della vittoria, ed invece una brutta sconfitta decreta l’esito della partita contro il Garbatella della prima squadra Fortitudo Academy. Il primo tempo inizia con la solita fase di studio fra le due squadre. 


La compagine veliterna passa in vantaggio dopo appena 6 minuti di gioco con una punizione dalla trequarti dalla metà campo avversaria di Del Prete che pesca in area Tassinari il quale controlla il pallone sistemandolo sul destro e di precisione deposita in rete 0-1.

Ancora la Fortitudo al 19esimo ha una buona occasione: su cross di Marcucci dal fondo la palla passa in mezzo ad una selva di gambe, fino a raggiungere Del Prete che tira prontamente ma il portiere avversario respinge. La formazione di casa però si fa sentire anche lei al 24esimo con il n.7 Montenero che dal fondo effettua un bel cross che Cianfanelli raccoglie di testa al centro dell’area e spedisce il pallone di poco alto. Risponde la squadra ospite un minuto dopo al 25esimo con Del Prete che fa partire Rainone sulla fascia destra, il quale entrato in area tira ma la palla sfiora il palo. Ancora un’occasione per il Garbatella al 28esimo. Palla al bomber Scafati che dal limite dell’area lascia partire un tiro “velenoso” ma Protani si fa trovare in buona posizione e respinge. Al 30esimo occasione per la squadra di casa; svarione difensivo della Fortitudo del quale ne approfitta il n. 7 Montenero che si ritrova davanti al portiere ma tira alto. Al 41esimo strepitosa parata del portierone della Fortitudo sul un tiro maligno di Erbacci. La replica della squadra ospite è stata immediata al 45′ imbucata sulla destra di Del Prete per Manzini che controlla abilmente spingendosi fino a fondo campo e con precisione infila il portiere avversario sul palo opposto raddoppiando per la squadra Veliterna 0-2. Nel secondo tempo cambia tutto, la Fortitudo si perde nel campo non ritrovando piu’ l’efficacia e l’efficenza del proprio gioco è come se si fosse fermata, se avesse smesso di giocare. Al contrario la compagine di casa nella ripresa mette in evidenza forza fisica e qualità di gioco costringendo la squadra ospite ad arroccarsi nella propria metà campo. Al 58′ accorciano le distanzecon una punizione da 30 metri di D’Aguanno, vera spina nel fianco nella difesa Veliterna, che pesca in area il n.9 Scafati che di testa spedisce in rete portando il risultato su 1-2. L’unica reazione registrata nella ripresa per la Fortitudo è al 59esimo di Fanni che ha la possibilità di portare a tre le reti della propria squadra. Ben servito in area si ritrova solo davanti al portiere ma tira alto. Il Garbatella comincia a spingere forte e Protani portiere della Fortitudo deve compiere diversi interventi in pochi minuti specialmente al 68esimo nel quale si trova a respingere un tiro destinato in fondo alla rete di Cianfanelli da distanza ravvicinata. Al 71esimo a causa di una ingenuità di Rainone, che atterra il n.8 Cusani in area, l’arbitro decreta il rigore contro la Fortitudo. Fortunatamente il n.9 Scafati spedisce alto la palla ma il gol è nell’area ed arriva al 79esimo con un tiro da trentacinque metri di Starace e la palla si infila nell’angolo basso alla sinistra di Protani, si è giunti al pareggio 2-2. La squadra di casa a questo punto vede il cedimento totale degli avversari dunque insiste nel gioco e nel confronto fisico coronando un meritato vantaggio al 83esimo con un tiro strepitoso da trenta metri di Montenero che si infila sotto l’incrocio dei pali portando in vantaggio gli avversari per 3-2. Nessuna reazione degli ospiti. Questa inerzia porta il Garbatella al 87esimo ad arrotondare il risultato: scambio del n.7 Montenero e del n.9 Scafati che segna il suo secondo gol personale. Così si conclude l’undicesima giornata di campionato per la Fortitudo con un 4 a 2 finale. 


Fortitudo Academy: Protani, Marcucci (40′ p.t. Manzini, st 39′ s.t. Fatale A.), Rainone, Felci, Quattrocchi, Tassinari, Di Fazio, Rulli, Ladaga (17′ s.t. Sardini), Del Prete, Fanni. 
A disposizione: Vetta, Pistolesi, Fatale D., Trenta. 
Allenatore: Veroni Massimo. 

F.C. Garbatella: Dividori, Forte, Alaimo (34′ p.t. Gabrielides), Erbacci, Di Stefano, Starace, Montenero, Cusani, Scafati, Calderoni, Cianfanelli. 
A disposizione: Boni, Piccioni, D’Aguanno, Placidi, Fiorini, Speranzini. 
Allenatore: Santececca Mario.